Il sindaco, Piercarlo Fabbio, l’assessore ai Lavori Pubblici, Franco Trussi, il direttore della Direzione Lavori e Opere Pubbliche, Nicola Sirchia, e il direttore generale dell’azienda CODELFA, Plinio Taverna in rappresentanza anche di RTI Argo Costruzioni Infrastrutture, Società Consortile per Azioni, Consorzio Stabile, A.C.I. S.C.P.A., Consorzio Stabile (Capogruppo), e Cimolai Spa (Mandante), hanno firmato l’appalto integrato per i lavori di realizzazione del ponte Meier

Da oggi, quindi, scattano i tempi necessari per terminare l’opera entro la fine del 2013.


Inizierà, ora, la fase preliminare di opere preordinate alla realizzazione, con il compimento di indagini geognostiche e geologiche sulla sponda destra del fiume Tanaro per attuare, inoltre, la verifica di quanto possa esistere in termini archeologici.

Successivamente ci sarà la realizzazione delle opere in alveo, ovvero la costruzione di ‘diaframmi’ cioè muri artificiali per proteggere il cantiere.

“Siamo molto soddisfatti – dichiarano il sindaco, Piercarlo Fabbio e l’assessore ai Lavori Pubblici, Franco Trussi – questo accordo arriva dopo aver fissato tutte le cifre e gli impegni per la realizzazione dell’opera e sancisce l’inizio dei lavori di realizzazione del ponte Meier. Inoltre – continuano il sindaco, l’assessore e il direttore generale di Codelfa, Plinio Taverna, – siamo i primi in Provincia ad aver firmato un Protocollo di Legalità con la Prefettura per migliorare i nostri percorsi antimafia, tracciando tutti i pagamenti degli appalti e controllando, anche in itinere, la situazione delle imprese che lavorano con noi. Ciò lo scontiamo un poco sui tempi, ma siamo sicuri che siano state rispettate tutte le prescrizioni previste dalla normativa antimafia per la realizzazione del ponte Meier.

26 gennaio 2011