Venerdì 14 febbraio si è svolto a Tortona  il secondo appuntamento del ciclo di riflessioni storiche promosso, come ogni anno, dal Gruppo di ricerca filosofica Chora in collaborazione con la locale UniTre, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona. Il tema scelto per il 2020 è “All’ombra del regime”.

Nel corso dei tre incontri vengono, infatti, affrontate tre personalità che operarono, tra gli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso, nel contesto dei sistemi totalitari del periodo. Venerdì scorso, la seconda conferenza, tenuta da Alessandro Peroni, ha analizzato la figura del compositore Dmitri Shostakovich e il suo controverso rapporto con Stalin.

Shostakovich partecipò attivamente alla difesa di Leningrado durante l’assedio nazista, evento che narrò al mondo – si può dire “in tempo reale” – attraverso una grande sinfonia che gli assicurò la fama mondiale. Questo fatto, però, non lo pose al riparo dalle persecuzioni staliniane, che intravedevano in lui una figura di intellettuale difficile da collocare e controllare.

Le due conferenze tenute finora hanno raccolto il favore di un pubblico numeroso e partecipe. Nell’ultimo appuntamento, venerdì 21 febbraio, Daniele Crivelli racconterà di “Chiesa cattolica e fascismo: un rapporto problematico”.

L’evento avrà inizio alle ore 15.15 e si terrà presso la Sala Convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona in Via Emilia 168 (Piazza Duomo). L’ingresso è libero.