Cari concittadini,
Il neo sodalizio politico Rinnovamento Ponente è stato creato con lo scopo di riunire tutti coloro che si riconoscono nei valori della destra italiana e che abbiano intenzione di portare avanti progetti condivisi per le proprie citta’ portando prima di tutto un aiuto concreto ai nostri concittadini.
Formato da persone che si sono stufate di sentire le solite chiacchere da bar e vogliono dare il proprio contributo attivo, propositivo e concreto alla propria citta’ e attraverso essa alla Nazione: l’Italia!!
Nel paesaggio politico che si è venuto a creare non bisogna aver paura di utilizzare le parole che, invece, fanno paura : il nostro pensiero economico e sociale è oltre la destra del Paese, ma noi incarniamo la Destra sociale nel paesaggio politico che amiamo continuare a chiamare Nazione, senza essere tacciati come “estremisti “.
Queste parole possono disturbare coloro che intendono dichiararsi nè di Destra nè di Sinistra, ma nello stesso tempo eccitare le anime di altri perché sono le uniche che possono aprire una breccia nel « sistema dei professionisti della politica » che sembrano più occupati a conquistare più una poltrona , dalla quale esercitare i propri affari, piuttosto che un « progetto di società » che permetta di uscire dal baratro in cui ci stiamo sempre più lasciando cadere.
Un « sistema dei professionisti della politica » che conosciamo molto bene , e che vorremmo riformare riportando la “politica” ad essere al servizio dei cittadini tutti, e non riuscendovi dal suo esterno, allora cercheremo di operare questa trasformazione positiva dal suo interno candidandoci alla guida dell’amministrazione comunale.
Per questo abbiamo deciso unire le forze creando Rinnovamento Ponente.
Già da subito invitiamo tutti coloro che si riconoscono nei valori della destra italiana ad aderire al nostro gruppo che si presenterà come vera alternativa sia ai partiti e sia a tutte le varie associazioni  e gruppi nati di recente, che altro non sono che specchietti per le allodole riconducibili ai partiti del sistema.
Sanremo, conosciuta nel mondo come la “la citta’ dei fiori” e per il suo famoso Festival della canzone Italiana, non puo’ ne deve diventare la “retrovia” dei migranti clandestini che hanno aperto il loro “punto di passaggio” da Ventimiglia verso la Francia.
Servono azioni preventive che evitino il degrado dell’immagine della citta’ di Sanremo, gia’ fragilizzata economicamente e che ha nel turismo una delle sue fonti principali fonti di guadagno.
Tali interventi di sicurezza servirebbero ad alleggerire l’inquietudine degli abitanti e turisti, che vivono e fanno vivere Sanremo.
Tutta l’Italia e’ un territorio fragilizzato e la Liguria, soprattutto nelle province di Savona ed Imperia, con la frontiera di Mentone, e divenuta la porta d’Entrata per l’Europa.
Sarà inoltre uno dei nostri principali obbiettivi, quello di continuare la lotta all’abusivismo commerciale ed al miglioramento del decoro della nostra città.
Dopo aver creato un movimento femminile denominato “Rinnovamento Ponente -la parola alle donne”, daremo vita ad un movimento giovanile per dar voce all’entusiasmo e alla freschezza di chi rappresenta il nostro futuro.
Questo e molto altro ancora è presente nei nostri programmi d’oggi e di domani, ma per realizzare tutto questo, serve un ma precisa volontà di cambiamento.
Noi vi forniremo gli strumenti per farlo, ma tutto dipende da voi.
Un grande abbraccio da tutti noi.
Alessandro Condo’
Daniela Deponti
Roberto Pardini
Giovanni Calvi
Massimo Conte
Michele Multari