Cari concittadini,
Il congresso nazionale di Fratelli d’Italia che si è appena concluso, ha di fatto sancito ufficialmente  il definitivo abbandono del glorioso simbolo del Movimento Sociale Destra Nazionale, di cui oggi noi orgogliosamente siamo i legittimi eredi.
Appare chiaro che questa decisione sia stata presa per allinearsi alle volontà del loro principale alleato, Forza Italia, il cui Presidente ha preteso ed ottenuto un Centro Destra liberale e moderato.
Noi, che a differenza di altri, non prendiamo ordini e comandi da nessuno, abbiamo mostrato coerenza ai nostri valori e ai nostri ideali, mantenendo quel simbolo anche agendo per vie legali.
Noi da oggi ripartiamo da qui.
Ripartiamo da questo simbolo, da ciò che meglio ci rappresenta.
Senza rinnegare il passato, ma proiettati nel futuro.
Non più legati a ciò che non è più proponibile, ma con i nostri valori sempre ben presenti.
Largo alla nostra amata Italia, ai suoi giovani, alle sue  mille risorse che l’hanno resa famosa nel mondo, al suo orgoglio ferito, alla sua voglia di riscatto.
Ripartiamo da qui, per ridare una dignità alle nostre città e alle nostre vie, rese irriconoscibili da anni politica folle e senza una logica se non quella di coltivare gli interessi personali.
Ripartiamo dal dialogo aperto a tutti, ma nel rispetto delle regole tra chi ospita e chi viene ospitato.
Avviamo e facciamoci promotori di un processo di unificazione della Destra.
Solo noi potremmo farlo.
Ripartiamo dai colori della nostra bandiera che DEVONO ritornare a farci sentire orgogliosi e fieri di essere italiani e poterlo gridare al mondo intero.
Ripartiamo da una sfida che ha dell’impossibile ma che ha nella voglia di cambiamento la sua miglior concretezza.
Ripartiamo da una politica per la gente fatta in mezzo alla gente, finalizzata a sensibilizzare tutti verso le proprie responsabilità.
Basta stare a guardare, basta rimanere indifferenti, bisogna agire e farlo subito.
Il Movimento Sociale Italiano è tornato, ed ora, è’ solo nostro!!!
Alessandro Condo’