Sponsor

Tortona

TORTONA: Le fontanelle che erogano acqua fresca gassata ancora chiuse, ma riapriranno a pagamento

Le fontane pubbliche che erogano l’acqua fresca naturale e gasata in corso Alessandria e al rione oasi non funzionano ancora e i cittadini protestano con l’aumento delle temperature si aspettavano di trovare funzionanti le fontane che erogano acqua fresca naturale o frizzante. «E’ anche questo un segno della crisi dell’amministrazione comunale?», chiedono. Gestione Acqua, che si occupa del servizio, replica che entreranno in funzione la prossima settimana, ma l’acqua sarà erogata gratuitamente ancora per poco: i costi di esercizio infatti sono notevoli. «I distributori di acqua potabile sono stati puliti e disinfettati questa settimana – spiegano gli addetti di Gestione Acqua – stiamo aspettando i risultati delle analisi di laboratorio che certificano la qualità dell’acqua distribuita. La prossima settimana torneranno in funzione a pieno regime».

A breve però, come annunciato anche a Tortona si passerà al sistema a pagamento, già in funzione a Valenza: si parla di un contributo di 5 centesimi al litro magari utilizzando tessere prepagate. Un prezzo simbolico che servirà a coprire i costi ma anche ad eliminare lo spreco. Questo anche per evitare episodi come quelli che si sono verificati poco tempo fa, al rione Oasi, quando qualcuno abbia persino collegato alla fontana un tubo di gomma per lavare l’auto.

Il protocollo d’igiene che Gestione Acqua deve seguire per queste due fontanelle, infatti, comporta un dispendio di materiale e di personale che determina notevoli costi d’esercizio.

Il sistema a pagamento dovrebbe entrare in funzione prima dell’estate.

24 marzo 2012

 

Tags



Pubblicità su Oggi CronacaDisclaimerScrivi alla Redazione - Chi Siamo

Comments are closed.