Sponsor

Alessandria

ALESSANDRIA: Grido d’allarme in Commissione “La città non è sicura e i vigili sono pochi”

Alessandria non è una città sicura e alcune zone sono davvero pericolose per i cittadini. Il grido d’allarme è stato lanciato ieri durante la riunione della Commissione sicurezza, presieduta dal consigliere Vittoria Poggio chiamata a fare il punto sulla situazione che riguarda la presenza delle forze dell’ordine in città, anche alla luce dei nuovi compiti che le norme affidano ai vigili urbani.

“Sono molte le strade pericolose in città – ha detto il capogruppo del PD Gianni Ivaldi – via Giordano Bruno ad esempio, poi il rione Cristo specie nelle ore serali e notturne, per non parlare di via Mensi e molte altre. La politica sulla sicurezza di questa amministrazione comunale si sta rivelando un fallimento perché Alessandria non è una città sicura.”

Anche il consigliere di maggioranza Mario Bocchio è stato concorde nel sostenere che effettivamente sarebbe auspicabile una maggiore presenza di vigili urbani in città e che la situazione non è delle migliori.

Il comandante dei Vigili, presente alla riunione, ha spiegato che il corpo è sotto organico e che se i vigili devono effettuare numerose incombenze non possono essere presenti sul territorio. La coperta, insomma “è corta” e le precarie finanze comunali non consentono molte assunzioni. La riunione si è conclusa con il presidente Vittoria Poggio che ha accolto l’invito ad organizzare, a breve, una commissione specifica sulla sicurezza stradale.

19 novembre 2010




Pubblicità su Oggi CronacaDisclaimerScrivi alla Redazione - Chi Siamo

Comments are closed.